MARK'S BUGGY
 

  MARK'S BUGGY
 
     

                           MARK'S BUGGY



- BACK




























































































































































































































































 

Il principe dell'autocross Mark si cimenta nel prototipo piu' estremo mai visto:
HURRICANE !


Il nostro amico Mark l'internet-leader dell'autocross in Italia: infatti la sua passione lo ha portato a ideare, gestire e mietere adepti in Internet (ne sono un esempio...) attraverso il suo mitico sito www.autocrossitalia.it 
Le parole sul suo conto si sprecherebbero...dal Puzziscelli (trad. "puzza alle ascelle") Racing Team con la famosa "macchinetta" (mi sento molto vicino a lui con la mia buggy) al meticoloso lavoro di archivio della storia dell'autocross in Italia, al Mercatino fonte di mille creazioni, al Forum, al "punto" di Ostorero, alle nozioni di meccanica e di guida...
...insomma un ingegnere meccanico davvero "speciale" per questo splendido sport!

Ecco i dati tecnici della "HURRICANE!" forniti dal costruttore:
(si si...con il punto esclamativo...deve essere estrema in tutto, pure sul nome!)
 

  • Telaio in tubi acciaio trafilato a freddo senza saldatura. Misura tubo roll-bar: 50x2 mm, altri tubi cellula di sicurezza: 42x2 mm, struttura portante motore: 33x2 mm. Altri tubi: 30x2 mm. 
  • Misure massime esterne telaio: 3000 x 850 x 850 mm
     
  • Sospensioni anteriori a doppio triangolo sovrapposto, posteriori a doppio triangolo sovrapposto e tiranti della convergenza. Scatola dello sterzo di derivazione automobilistica.
     
  • Portamozzi anteriori di derivazione Fiat Panda, posteriore di derivazione Alfa 33. Ammortizzatori esterni con geometria tipo push-rod, anteriori di derivazione motociclistica, posteriori di derivazione motocilcistica WP regolabili in compressione, estensione e precarico.
  • Pinze freni e dischi anteriori di derivazione Fiat Panda, pinze posteriori di derivazione motociclistica.
  • Pompa freni doppia con regolazione tramite bilancere della ripartizione della frenata di derivazione automobilistica, doppio circuito separato anteriore-posteriore.
  • Passo: 2160 mm, carreggiata anteriore e posteriore: 1475 mm. Larghezza massima: 1660 mm, altezza massima: 1050 mm, altezza da terra 170 mm.
     
  • Pneumatici anteriori: 145x13, posteriori 185x13, disegno terra / neve
  • Motore Suzuki 1100 cc (anno produzione 1992), 150 cv a 10500 giri/'. 5 marce. Raffreddamento ad aria/olio. Peso 85 Kg.
  • Trazione sulle ruote posteriori, differenziale posteriore tramite cambio Alfa Boxer con differenziale bloccato, senza catena tramite albero rigido che collega uscita dal pignone del motore e ingresso nel cambio. Retromarcia innestabile tramite cambio Alfa Boxer dall'abitacolo. Rapporto finale variabile in funzione del circuito innestabile dall'abitacolo.
  • Carrozzeria mista alluminio / plexiglass. Reti metalliche di protezione abitacolo. Sedile in vetroresina, cinture a 4 punti.
     
  • Peso in ordine di marcia: 430 Kg
  • Prestazioni: accelerazione 0-100 km/h: intorno ai 5 secondi.


 
   
      
Ecco il video della prima prova su terra
(utilizzare Quicktime)

Test Hurricane
 

 To be continued...











 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright 2004 BUGGY  WONDERLAND